Un cartoon storico del 1994 con un remake in live action a luglio 2019 ispira un nuovo evento d’arte contemporanea. Dopo 25 anni dall’uscita del primo film, è disarmante assistere all’attuale verità di una delle storie più amate di sempre. Due oscar per la realizzazione e musica, golden globe per miglior film-commedia hanno reso questo metraggio un grande film, ma non solo: la forza del piccolo leone Simba, protagonista principale che grandi e piccini conoscono, da sempre mozza il fiato a chiunque. Forza, passione e carattere sono gli elementi che distinguono le quattro artiste protagoniste, Antonella Iacopozzi, Rosalba Mangione, Sara Repetto,Anna Trapasso che ‘guardando le stelle’ e ispirate dalla passione di sempre hanno realizzato grandi opere d’arte.
Due sale dedicate alla astrazione di Rosalba Mangione e Anna Ttrapasso e alla figurazione di Antonella Iacopozzi e Sara Repetto in cui si assiste alla semplicità di generi e forme, alla libertà più assoluta di caricarsi della propria forza per creare opere con la consapevolezza di esserci con determinazione. Il titolo corrisponde alla prima e all’ultima parola della citazione prescelta ed è un inno per esserci sempre con tenacia e fermezza, è come rispondere ‘presente’ ad un appello artistico in cui ci sarà da stupirsi.
Simba lascia che ti dica una cosa che mio padre disse a me:
Guarda le stelle.
I grandi re del passato ci guardano da quelle stelle.
Perciò quando ti senti solo ricordati che quei re saranno sempre lì per guidarti.
E ci sarò anch'io.
Re leone, 1994, diretto da Roger Allers e Rob Minkoff
dal 11 al 25 luglio 2019
Vernice
giovedì 11 luglio, ore 18.00
lun- ven. 17.30 - 20.00
sabato e tutte le mattine su appuntamento
domenica chiuso
Ingresso Libero
Centro Culturale Zerouno | Via Indipendenza, 27 | 76121 Barletta | 329 42 29 027